Lettera a un giovane manager


Questo scritto sotto forma di lettera è indirizzato ai manager che con brillante carriera hanno raggiunto posizioni dirigenziali all’età di 35-40 anni. Sono raccomandazioni di carattere comportamentale indirizzate a facilitare l’acquisizione del carisma, dote imprescindibile di un manager. Lo scritto è tratto dal mio libro “Al Polo Sud e altri racconti” di recente pubblicazione.

Al Polo Sud e altri racconti è stato pubblicato ed è disponibile presso Youcanprint. Inoltre si può trovare presso Amazon e le librerie online e fisiche di Mondadori, Hoepli, Feltrinelli, ibs.it. L’editing del racconto è differente da quello del libro a causa dei diversi programmi di scrittura.

Lettera a un giovane manager

Carissimo,

mi congratulo molto per la posizione di Direttore che hai assunto nell’ambito del Gruppo. Poche persone della tua età possono vantare un ruolo così prestigioso. A te non mancano intelligenza, competenza e capacità di gestire la posizione. Associate a queste, sono però richieste qualità comportamentali che di seguito riassumo.

Carisma

Il tuo obiettivo è diventare un capo carismatico come lo sono e sono stati i capi del Gruppo. Non lo si diventa dalla sera alla mattina, è necessario che gli altri vedano in te un modello da seguire che possiede gran parte delle qualità indicate ai punti seguenti.

Consenso

In attesa di diventare un capo carismatico devi godere del consenso da parte di chi nel Gruppo interviene nella tua attività: capi, colleghi e collaboratori. Il consenso dei capi è scontato, dato che ti hanno scelto per occupare la posizione. Non è però scontato che il consenso sia eterno poiché nel Gruppo devi sempre dimostrare di essere all’altezza del compito. Fondamentale è il consenso dei colleghi e, in particolare, di coloro che ritengono di esserlo. Il loro consenso e quello dei collaboratori sono basati su diversi fattori molti dei quali sono di seguito descritti.

Sii disponibile all’ascolto

Devi trovare il tempo per ascoltare gli altri. Dall’ascolto possono risultare spunti molto interessanti per il tuo lavoro. L’ascolto gratifica molto i collaboratori che sentono di essere parte attiva e partecipi allo sviluppo delle attività.

Sii comunicativo

Devi avere rapporti interpersonali diretti e chiari con tutti coloro che fanno parte della Direzione e in generale del Gruppo.

Sii trasparente

La trasparenza nei rapporti con i capi, i colleghi e i collaboratori è un must. Rapporti basati sull’opportunità sono immediatamente percepiti come tali e non apprezzati.

Sii disponibile

Sii disponibile nel rispondere alle telefonate e ai messaggi di colleghi e collaboratori. Ritardare la risposta non ti fa apparire più importante, semmai sembrerai poco disponibile. Comunque, non potrai mai giustificare il tuo atteggiamento con scusanti banali.

Sii puntuale

Si dice che la puntualità sia la cortesia dei Re. Essere puntuale vuol dire avere rispetto degli altri. Arrivare in ritardo non ti fa più importante. Essere un ritardatario cronico è penalizzante.

Sii lineare, non doppio

Il tuo carattere deve essere il più possibile lineare. Non è ammessa la doppiezza di atteggiamento. Non devi fare come quelli che sono gentili con i capi e duri con i sottoposti. Questo atteggiamento non piace, è foriero di critiche e conseguentemente, di mancanza di consenso.

Sii soft nell’approccio

Qualora, nell’assumere la posizione di Direttore tu sia entrato a gamba tesa su alcuni colleghi o collaboratori, cerca di rimediare in tempi brevi. L’atteggiamento a gamba tesa non solo è anti-carismatico ma ostacola fortemente il raggiungimento del consenso.

Prendi posizione

Non avere paura di sbagliare nel prendere posizione e non aspettare che ti invitino a prenderla. Abbi il coraggio di fare conoscere la tua opinione con franchezza.

Non intestardirti

Sostenere a tutti i costi la propria idea, posizione o visione senza valutare a fondo le alternative proposte dagli altri è un atteggiamento divisivo che conduce all’isolamento.

Non essere ritorsivo

L’incapacità di trovare una sintesi con una posizione diversa dalla propria può condurre alla ritorsione, pratica che deve essere dosata con il contagocce.

Seguendo questi consigli acquisirai uno status molto diverso dall’attuale e sarai sulla buona strada per diventare una persona di successo ed essere un leader carismatico. Non pensare di seguire modelli di gestione che hai osservato nelle tue precedenti esperienze di lavoro. Potrebbero essere controproducenti in un ambiente diverso. Non temere di essere messo da parte. Hai appena assunto la posizione di Direttore e il desiderio di tutti, in particolare di quelli che ti hanno nominato, è che tu abbia successo. Accetta l’aiuto degli altri. Cerca appoggio negli altri non il dissidio.

Ricorda che sono il primo a desiderare il tuo successo e sarò sempre disponibile per un consiglio.

Con i migliori auguri.

Un pensiero su “Lettera a un giovane manager

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...